Associazione Nazionale Funzionari di Polizia
Area riservata
Login
Password
  Nuovo Utente? Registrati
 
  Password smarrita? clicca qui
 
Motore ricerca documenti
 
inserisci il testo da cercare
 

Clicca per visualizzare tutte le vignette

Videogallery
I GIUBBOTTI ANTIPROIETTILE TRA MISTIFICAZIONI E REALTA'









Sondaggi

  Vai all'archivio sondaggi
 
- 21/04/2016
ECCIDIO NAZIFASCISTA
Il 5 marzo 2015 la furia del vento distrusse la lapide monumentale, collocata dietro al Monumento Ossario, sulla quale erano stati incisi i nomi delle centinaia di vittime della strage nazifascista perpetrata il 12 agosto 1944 a Sant’Anna di Stazzema. Furono uccise 560 persone, molte delle quali non poterono essere identificate. Non si trattò neppure di una rappresaglia, ma di un vero e proprio atto terroristico, premeditato e realizzato con una violenza perversa ed inaccettabile, ai danni della popolazione civile, inerme ed indifesa, tra cui moltissimi bambini.
L’Associazione Nazionale Funzionari di Polizia ha deciso lo scorso anno di donare al Comune una nuova lapide, al fine di ripristinare un simbolo fondamentale della storia del nostro Paese e del lungo e doloroso cammino che lo ha portato a conquistare la democrazia ed i diritti di libertà sanciti dalla Costituzione.

 
  Vai all'archivio approfondimenti
 

 
Vai al sito

 
   In primo piano
  
FONDAZIONE ANDREA CAMILLERI E FUNZIONARI DI POLIZIA ONLUS: DONA IL TUO 5 X MILLE
FONDAZIONE ANDREA CAMILLERI E FUNZIONARI DI POLIZIA ONLUS: DONA IL TUO 5 X MILLE
E’ una donazione che non costa nulla, che è destinata ad aiutare concretamente le iniziative della Fondazione a favore degli orfani degli appartenenti alle Forze di Polizia. Codice Fiscale 97601580588
  Vai all'archivio notizie in primo piano
 
CIRCOLARI: PROGETTO 27/05/2016
CIRCOLARI: PROGETTO "SISFOR"
CIRCOLARI: PROGETTO
La Direzione Centrale per gli Istituti di Istruzione ha trasmesso le modalità organizzative delle attività formative del Progetto Sisfor - Sistema di formazione on-line delle Forze dell'Ordine, a decorrere dal 30 maggio 2016.
CIRCOLARI: DISTRIBUZIONE DI GIUBBETTI ANTIPROIETTILE AD USO ESTERNO 26/05/2016
CIRCOLARI: DISTRIBUZIONE DI GIUBBETTI ANTIPROIETTILE AD USO ESTERNO
CIRCOLARI: DISTRIBUZIONE DI GIUBBETTI ANTIPROIETTILE AD USO ESTERNO
La Direzione Centrale dei Servizi Tecnico Logistici e della Gestione Patrimoniale ha contrattualizzato l'acquisto di giubbetti antiproiettili ad uso esterno per completare il rinnovamento e la sostituzione di quelli in uso. Al momento sono in corso di distribuzione i giubbetti necessari agli Enti del Lazio, Lombardia e Calabria per un numero complessivo di circa 3.000 unità.
INCONTRO CON IL SIGNOR CAPO DELLA POLIZIA 26/05/2016
INCONTRO CON IL SIGNOR CAPO DELLA POLIZIA
INCONTRO CON IL SIGNOR CAPO DELLA POLIZIA
Fissato per mercoledì 1° giugno, alle ore 10.00, il primo incontro con il Signor Capo della Polizia, Prefetto Franco Gabrielli.
MOVIMENTI DIRIGENTI E DIRETTIVI 25/05/2016
MOVIMENTI DIRIGENTI E DIRETTIVI
MOVIMENTI DIRIGENTI E DIRETTIVI

Velina movimenti di dirigenti e direttivi della Polizia di Stato, ivi compresi quelli già effettuati al 1° maggio e la tabella riepilogativa dei movimenti di funzionari effettuati da gennaio ad aprile 2016.

 

31° CORSO DIRIGENZIALE - PAGAMENTO L. 29 MARZO 2001, N. 86 - CRITICITA' 25/05/2016
31° CORSO DIRIGENZIALE - PAGAMENTO L. 29 MARZO 2001, N. 86 - CRITICITA'
31° CORSO DIRIGENZIALE - PAGAMENTO L. 29 MARZO 2001, N. 86 - CRITICITA'
Lettera inviata all'Ufficio Relazioni Sindacali
Si prega voler fornire cortesi notizie in merito ai tempi previsti per l’adeguamento stipendiale, comprensivo dei relativi arretrati, spettante ai frequentatori del 31° corso dirigenziale, i quali, diversamente da quanto accaduto negli anni precedenti, non lo hanno ancora ricevuto.
FESTA DELLA POLIZIA: CONSEGNATA MEDAGLIA D'ORO AL VALOR CIVILE AL DOTT. GERMANA' 25/05/2016
FESTA DELLA POLIZIA: CONSEGNATA MEDAGLIA D'ORO AL VALOR CIVILE AL DOTT. GERMANA'
FESTA DELLA POLIZIA: CONSEGNATA MEDAGLIA D'ORO AL VALOR CIVILE AL DOTT. GERMANA'
Comunicato stampa
Apprendiamo con viva soddisfazione che, in accoglimento della richiesta avanzata dall'Associazione Nazionale Funzionari di Polizia nel giugno del 2013, sarà oggi consegnata dal Capo dello Stato al Dott. Calogero Germana' la "medaglia d'oro al valor civile". Si tratta di un importante riconoscimento, che corona una prestigiosa e lunga carriera, ricca di meriti e successi professionali. Il fondamentale contributo nella lotta alla mafia, in una terra bellissima, ma oggettivamente difficile come la Sicilia, il suo coraggio, l'impegno disinteressato e l'autentica passione civile che fino alla fine della carriera hanno continuato ad animarne l'operato, trovano oggi ulteriore affermazione con questo prestigioso riconoscimento ufficiale, per cui siamo grati al Ministro dell'Interno, che si è fatto portatore della nostra richiesta ed al Capo dello Stato, che ha ritenuto di accoglierla.
MOVIMENTI DIRIGENTI 24/05/2016
MOVIMENTI DIRIGENTI
MOVIMENTI DIRIGENTI
La Direzione Centrale per le Risorse Umane ha comunicato che con provvedimenti in corso di perfezionamento, sono stati effettuati i movimenti del dr. Apruzzese a Direttore Ispettorato P.S. "Palazzo Chigi", del dr. Scandone a Direttore reggente Scuola Superiore Polizia e della d.ssa Pellizzari a Direttore reggente Ispettorato P.S. "Senato della Repubblica".
V.Q.A. LUISA FASANO: ASSOLTA DALLA CORTE D'APPELLO, IL FATTO NON COSTITUISCE REATO 22/05/2016
V.Q.A. LUISA FASANO: ASSOLTA DALLA CORTE D'APPELLO, IL FATTO NON COSTITUISCE REATO
V.Q.A. LUISA FASANO: ASSOLTA DALLA CORTE D'APPELLO, IL FATTO NON COSTITUISCE REATO
Si è finalmente conclusa con la piena assoluzione, dopo 9 lunghissimi anni, la vicenda giudiziaria che ha coinvolto la nostra collega Luisa Fasano, all'epoca dei fatti dirigente della Squadra Mobile di Potenza ed ora in servizio a Matera. Alla Dottoressa Fasano era stato contestato il reato di peculato d'uso, per l'utilizzo del telefono cellulare per fini asseritamente personali. La sentenza di primo grado è stata completamente rovesciata dalla Corte d'Appello, che ha pronunciato sentenza di proscioglimento "perché il fatto non costituisce reato".
LA SICUREZZA NON E’ UN COSTO, MA SVILUPPO DELL’INTERA COLLETTIVITA’ 20/05/2016
LA SICUREZZA NON E’ UN COSTO, MA SVILUPPO DELL’INTERA COLLETTIVITA’
LA SICUREZZA NON E’ UN COSTO, MA SVILUPPO DELL’INTERA COLLETTIVITA’
Piena condivisione delle parole del procuratore di Messina, Guido Lo Forte, il quale ha sottolineato il problema della carenza degli organici delle Forze dell'ordine. Il blocco del turn over disposto ormai nel 2008  ha causato effetti molto pesanti. Oggi, nella sola Polizia di Stato, ci sono circa 14000 unità in meno e questo ha un peso.Produce effetti negativi sul controllo del territorio, sulle attività di prevenzione ed investigative. Il Governo ha mostrato di voler cambiare rotta, predisponendo un programma di assunzioni straordinarie. Ma occorre uno sforzo ulteriore.
BOLOGNA, 20 MAGGIO 2016: TAVOLA ROTONDA 20/05/2016
BOLOGNA, 20 MAGGIO 2016: TAVOLA ROTONDA
BOLOGNA, 20 MAGGIO 2016: TAVOLA ROTONDA
Sport e legalità: dai "reati da stadio" all'illecito sportivo.
L’Associazione Nazionale dei Funzionari di Polizia propone un incontro, aperto agli operatori del settore e ai giovani, per spiegare e approfondire l’evoluzione della gestione delle manifestazioni sportive e, in particolare, quelle calcistiche, con riferimento ai cosiddetti “reati da stadio”. Si analizzerà  anche il fenomeno  del match fixing, delle partite truccate, grazie allo studio curato da Daniela Giuffrè, Responsabile dell’Unità Integrity in Sport di Interpol a Lione, e Antonio Scuglia, giornalista sportivo, autori del libro “Game Over. Calcio truccato, ora basta”.
CAPO DELLA POLIZIA: CERIMONIA DI AVVICENDAMENTO 19/05/2016
CAPO DELLA POLIZIA: CERIMONIA DI AVVICENDAMENTO
CAPO DELLA POLIZIA: CERIMONIA DI AVVICENDAMENTO
Si è svolta oggi, alla presenza del Ministro dell'Interno, la cerimonia di avvicendamento del Capo della Polizia.
La Costituzione "rappresenta da sempre la stella polare della mia azione" e per questo le rinnovo "incondizionata fedeltà". Così il capo della Polizia, Franco Gabrielli, ha iniziato il suo discorso durante la cerimonia di insediamento alla Scuola di Polizia a Roma. Gabrielli ha ribadito che la missione della Polizia e del Dipartimento di pubblica sicurezza "non è la salvaguardia di interessi particolari ma il perseguimento del bene comune e della sicurezza dei cittadini": per questo "dobbiamo essere noi i primi a riconoscere con severità chi infanga la nostra divisa. Chi sbaglia deve pagare, soprattutto chi ha ruoli di responsabilità, a partire da me". Il capo dello Polizia ha poi parlato di una "profonda trasformazione" in atto e ha sottolineato che "serve un coraggioso processo di innovazione che non sia un processo di facciata ma un cambiamento reale che trovi il convinto coinvolgimento di chi di quel cambiamento deve essere protagonista".(ANSA).
ATTENTATO PARCO NEBRODI: AVVIARE PROCEDURE PER PROMOZIONE E MEDAGLIA D'ORO 19/05/2016
ATTENTATO PARCO NEBRODI: AVVIARE PROCEDURE PER PROMOZIONE E MEDAGLIA D'ORO
ATTENTATO PARCO NEBRODI: AVVIARE PROCEDURE PER PROMOZIONE E MEDAGLIA D'ORO
Martedì scorso il nostro collega Daniele Manganaro ha salvato la vita al Presidente del Parco dei Nebrodi, Antoci ed ai due uomini della sua scorta. Sulla strada tra Santo Stefano di Camastra e San Fratello, Antoci è stato vittima di un agguato di mafia, che avrebbe potuto causare una vera e propria strage, se il Dott. Manganaro non avesse deciso di seguire l'auto del presidente del Parco. Intuito, coraggio, iniziativa e spirito di servizio hanno animato il suo prezioso intervento, che ha salvato la vita di tre persone, dimostrando una volta di più che ogni giorno la Polizia di Stato vive ed agisce per il bene dei cittadini e dell'intera collettività. Alla luce di quanto accaduto, chiediamo al Ministro dell'Interno ed al Capo della Polizia, ciascuno per la parte di competenza, di avviare l'iter per il riconoscimento della medaglia d'oro al valore civile e per la promozione per merito straordinario.
MIGRANTI: I RISULTATI POSITIVI NON DEVONO FARCI ABBASSARE LA GUARDIA 18/05/2016
MIGRANTI: I RISULTATI POSITIVI NON DEVONO FARCI ABBASSARE LA GUARDIA
MIGRANTI: I RISULTATI POSITIVI NON DEVONO FARCI ABBASSARE LA GUARDIA
Dichiarazioni del Segretario Nazionale a "La repubblica.it".
I numeri si prestano a molteplici letture, né possiamo dire con certezza quanto sia elevato il cosiddetto numero occulto (i reati che non vengono denunciati). Il governo ha mostrato un impegno concreto ed un'importante inversione di tendenza su assunzioni e stanziamenti. Ma occorre continuare ad investire sulla sicurezza, anche per rimediare progressivamente ai devastanti effetti del blocco del turnover disposto dai governi precedenti. Ed inoltre nuove risorse sono necessarie per il contrasto al terrorismo e per fronteggiare l'emergenza immigrazione.
  Vai all'archivio news in evidenza
 

Rassegna stampa

Siti storici

Gazzetta ufficiale

Normattiva

Notiziari
- 19/09/2014
COSTITUZIONE SEZIONE AUTONOMA SOCI AGGREGATI
L’art. 5 dello Statuto dell’Associazione Nazionale Funzionari di Polizia prevede che possano farne parte, in qualità di soci aggregati, i Funzionari della Polizia di Stato in quiescenza o coloro i quali abbiano lasciato l’Amministrazione per occupare altre professioni, pubbliche o private...
  Vai all'archivio
 
News giuridiche

  Vai all'archivio News Giuridiche
 
Convegni
- 19/05/2016
BOLOGNA, 20 MAGGIO 2016: TAVOLA ROTONDA
Sport e legalità: dai "reati da stadio" all'illecito sportivo. Il rispetto delle regole nello sport e nelle manifestazioni sportive.
L’Associazione Nazionale dei Funzionari di Polizia propone un incontro, aperto agli operatori del settore e ai giovani, per spiegare e approfondire l’evoluzione della gestione delle manifestazioni sportive e, in particolare, quelle calcistiche, con riferimento ai cosiddetti “reati da stadio”.
  Vai all'archivio Convegni
 
Editoriale
- 02/05/2016
25 APRILE 2016 NEL SEGNO DELLA CONTINUITA' TRA PASSATO E PRESENTE
Qualcuno potrebbe forse chiedersi cosa unisca la strage di Sant’Anna di Stazzema all’Associazione Nazionale dei Funzionari di Polizia.
È drammaticamente attuale il tema del cammino verso la libertà e della lotta a qualsiasi forma di intolleranza e discriminazione. Si tratta di valori che vanno conquistati ogni giorno, che ci mettono alla prova, che ci sfidano sul difficile terreno delle garanzie e dei diritti. Che ci costringono a confrontarci con un interrogativo di fondo, affatto scontato pur nella sua assoluta evidenza: non esiste una umanità "altra", che legittima l'abbandono, il disinteresse e peggio ancora la sopraffazione. Tutto questo, come un sottile filo d'acciaio, lega in modo indissolubile il nostro passato ed il nostro presente.
- 11/01/2016
STRAGE VIA D'AMELIO: ARCHIVIAZIONE ACCUSE FUNZIONARI. GIUSTIZIA E' STATA FATTA


 
  Vai all'archivio Editoriali
 
Newsletter
 
inserisci la tua e-mail per iscriverti ed essere aggiornato
  Desideri cancellarti? clicca qui
 


testo su immagine

A.N.F.P.
tel. 06.4386636  -  4393676  -  fax 06.4395083
segreteria.nazionale@anfp.it